alpadesa
  
domenica 08 dicembre 2019
Flash news:   “Un Natale coi chioschi”, sabato 7 dicembre alle 17,30 l’inaugurazione Maurizio Terrazzi è il nuovo questore di Avellino Sidigas, ritirata l’istanza di fallimento Vaga nel Parco Nazionale del Partenio, i Carabinieri salvano un 18enne di Ragusa Giuseppe Petrucciani premiato come socio storico dell’Ucsi Riattivato lo sportello antiracket presso il Centro sociale “P.Campanello” di Mercogliano Buon compleanno al nostro fotoreporter Mario D’Argenio Lettera al sindaco di Mercogliano di una 12enne: «Per Natale regalaci una biblioteca» Le Sardine d’Irpinia in mille ad Avellino Cessione Us Avellino, il presidente Mauriello:”Mai assunto impegno a rassegnare le dimissioni dal CdA”

Fissate dalla Figc le regole per i ripescaggi. L’Avellino.12 spera

Pubblicato in data: 9/6/2010 alle ore:09:30 • Categoria: Avellino calcioStampa Articolo

figcIl consiglio federale della Figc ha fissato i crtiteri per i ripescaggi.
Queste norme dovranno essere ora recepite dalla Lega Nazionale Dilettanti. Tre i cardini posti dal consiglio federale: classifica finale dell’ultimo campionato (50%); tradizione sportiva della città (25%); numero medio degli spettatori allo stadio dalla stagione 2004/05 alla stagione 2008/09 (25%).
Questi principi fanno sperare i dirigenti biancoverdi. Notizie positive sono venute anche per le fideiussioni: quest’anno le società saranno costrette a depositarne una base (da 500 mila euro) e una integrativa.
Resta, però, il nodo delle preclusioni, in particolare quella relativa alle società assegnatarie di titolo sportivo a seguito di fallimento o di Lodo Petrucci. Questa indicazione potrebbe però ostacolare il cammino dell’Avelliono.12.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento