sabato 24 febbraio 2024
Flash news:   Riqualificazione della Porta dei Santi, presentato il progetto. Parla il sindaco D’Alessio Sarà riaperto il caso dell’omicidio di Pasquale Campanello Scandone, parte la Play-In Gold Avellino: dopo la vittoria nel derby trasferta contro il Monterosi Omicidio Bembo, restano in carcere i due imputati Domani al Loreto concerto dei vincitori della borsa di studio intitolata al preside Ciro Capossela Pasquale Picone nuovo Questore di Avellino Mercogliano: dopo più di 30 anni dall’ultimo intervento, l’Amministrazione annuncia il restauro della Porta dei Santi L’Avellino domani sera a Potenza dopo la disfatta in casa con il Messina La Scandone Avellino rialza la testa e torna alla vittoria

Definiti gli ingaggi del difensore Labriola, del terzino Stigliano e del portiere Pettinari

Pubblicato in data: 11/7/2011 alle ore:07:18 • Categoria: Avellino calcioStampa Articolo

as-avellino-1912-logoL’A.S. Avellino ha reso noto attraverso un comunicato stampa di aver perfezionato l’ingaggio di tre calciatori. Il difensore Claudio Labriola, classe ’83, ex capitano della Pro Vercelli, formazione in cui ha militato nelle scorse sei stagioni. Il calciatore, in passato con Olbia e Sampdoria, ha firmato un contratto biennale. Il terzino, classe ’92, Raffaele Stigliano, 62 presenze negli scorsi due campionati di serie D, proveniente dalla Casertana, ed infine il portiere Simone Pettinari, classe ’87. L’estremo difensore, nelle scorse tre stagioni con l’Aversa Normanna in Seconda Divisione, ha in passato vestito le maglie di Melfi, Arezzo, Casale, Nuorese e Loanesi.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento