Flash news:   A Mercogliano “Storie Sonore” storytelling culturale dal 1 e 15 ottobre Elezioni Politiche 2022, l’Irpinia premia il centrodestra: Gianfranco Rotondi alla Camera e Giulia Cosenza al Senato Torna in vigore l’ordinanza per gli abbruciamenti dei residui vegetali a Mercogliano Elezioni Politiche 2022, Oggi silenzio elettorale. Domani si vota: seggi aperti dalle 7 alle 23 Elezioni Politiche 2022, Gianfranco Rotondi chiude la campagna elettorale a Mercogliano. Foto Elezioni Politiche 2022, bagno di folla per la chiusura del Pd ad Avellino. Petracca: ”straordinaria partecipazione, abbiamo già vinto”. Foto L’Avellino batte il Messina, primi tre punti in campionato World Cleanup Day: successo a Mercogliano perla giornata contro l’inquinamento. Foto Arrestato per stupefacenti 69enne napoletano latitante: era ricoverato in una clinica Coppia denunciata a Mercogliano per furto di energia elettrica

Ufficializzato l’arrivo dal Milan della punta Gianmarco Zigoni

Pubblicato in data: 31/8/2011 alle ore:10:36 • Categoria: Avellino calcioStampa Articolo

zigoniUfficializzato l’arrivo della punta Gianmarco Zigoni (foto), classe 1991. Il club biancoverde si è per assicurato l’ingaggio del giovane talento conteso dal Sassuolo serie B nonché da Pisa e Como in terza serie. In precedenza Zigoni aveva rifiutato un’’offerta dal Sud Tirol. Zigoni, figlio d’’arte il papà Gianfranco che ha giocato nell’’Ellas Verona ed è stato tra gli artefici dello storico 5-3 di Verona – Milan del lontano 1973 dove i rossoneri persero lo scudetto proprio allo stadio “Bentegodi”.
Gianmarco ha iniziato la sua carriera ad Oderzo nell’Opitergina dove suo padre era ’allenatore. Successivamente è passato nelle giovanili del Treviso, dove ha segnato oltre 100 gol. Ha esordito in prima squadra il 26 gennaio 2009 nella partita di Serie B persa dal Treviso per 2-1 contro l’Ancona, gara in cui ha segnato il suo primo gol per i biancazzurri. Quattro giorni dopo ha realizzato la prima delle reti nella vittoria del Treviso per 3-2 contro il Brescia. Nel corso della stagione ha segnato 2 reti in 18 gare disputate.
Il 1 luglio 2009 è stato ufficializzato il suo trasferimento al Milan, con cui ha esordito in Serie A il 28 marzo 2010 nel pareggio per 1-1 tra i rossoneri e la Lazio, subentrando al 77º minuto di gioco a Filippo Inzaghi.
Con la formazione Primavera dei rossoneri ha vinto la Coppa Italia Primavera 2009-2010, segnando il gol del definitivo 2-0 nella finale di ritorno contro il Palermo.
Il 20 luglio 2010 è stato ufficializzato il suo passaggio in comproprietà al Genoa nell’operazione che ha portato Sokratis Papastathopoulos al Milan.
Il 9 settembre 2010 con la squadra Primavera del Genoa ha vinto la Supercoppa italiana Primavera segnando due gol, uno per tempo, nella partita terminata 5-0 contro la sua ex squadra, il Milan.
Il 30 gennaio 2011 il Frosinone ha ufficializzato l’acquisizione in prestito del giocatore fino al termine della stagione. Il 12 marzo 2011 ha segnato la prima rete in maglia gialloazzurra realizzando l’unico gol del Frosinone nella sconfitta esterna per 2-1 contro il Modena.
Il 14 giugno 2011 il Milan ha riscattato per intero il suo cartellino dal Genoa.
Zigoni ha esordito con la Nazionale italiana Under 20 l’11 febbraio 2009 nel Torneo Quattro Nazioni contro l’Austria, segnando anche la sua prima rete in azzurro.
Successivamente è stato convocato nella Nazionale Under 19 e Under 18. Con la prima ha disputato 4 partite, di cui 2 valide per le qualificazioni all’Europeo Under-19 2010, nelle quali ha realizzato 3 gol e con la seconda 4 gare con un gol.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento