alpadesa
  
Flash news:   Operazione “Partenio 2.0”, ecco nel comunicato stampa dei Carabinieri i nomi dei 23 arrestati e le intercettazioni shock Scacco al clan “Partenio 2.0”: 23 arresti nell’operazione della D.D.A. della Procura della Repubblica di Napoli contro i clan camorristici Rissa tra immigrati, paura e tensione a Mercogliano Atripalda Volley, visita e benedizione al Santuario di Montevergine. Donata una sciarpa al MAM e alla Pro loco Mercogliano Addio alla blogger, giornalista e insegnante Tina Galante Campo sportivo, Giacomo Dello Russo: “il nostro solo senso di responsabilità. Se il sindaco vuole altri chiarimenti li chieda al suo vice sindaco” Campo Sportivo, il sindaco risponde all’opposizione: “si ergono a protagonisti ma hanno donato a Mercogliano un campo in terra battuta, senza spalti e spogliatoi incompleti” Campo Sportivo, “Noi per Mercogliano” rivendica la paternità: “Finalmente finisce l’odissea. Merito delle procedure corrette dell’amministrazione Carullo” “Cosa ti aspetti?”, domenica al via la stagione dell’oratorio Don Bosco con i social games Campo Sportivo, la nota del gruppo “Noi per Mercogliano”: “La sentenza conferma il lavoro svolto dall’amministrazione Carullo”. Domani conferenza stampa alle 16

La sicurezza nei lavori in quota, alla Aierbit confronto con gli ordini professionali. FOTO

Pubblicato in data: 27/6/2015 alle ore:09:25 • Categoria: EconomiaStampa Articolo

Aierbit, conveno 1Mercoledì 24 e giovedì 25 giugno Aierbit srl ha ospitato, presso la propria sede, i professionisti del settore edile per un nuovo incontro di approfondimento tecnico, organizzato in collaborazione con gli Ordini professionali della Provincia di Avellino e con Somain Italia, azienda leader in Italia e presente in Europa nella fornitura di servizi e prodotti per la sicurezza contro le cadute dall’alto.
Oltre 200 presenti, tra ingegneri, architetti, periti industriali e geometri si sono confrontati sul tema della sicurezza nei lavori in quota.
Ad aprire i lavori, l’Arch. Romolo Balasso, presidente di Tecnojus, Centro Studi
tecnico-giuridici, il quale ha illustrato il quadro generale delle normative esistenti in materia di sicurezza, sia a livello europeo che a livello locale, individuando i vuoti normativi e specificando quali sono le responsabilità sia giuridiche che etiche dei soggetti che vanno a ricoprire il ruolo di garanti della sicurezza nei lavori in quota. Una questione, quella delle responsabilità, che riguarda l’intera filiera, dall’azienda produttrice, al rivenditore, al progettista e direttore dei lavori fino all’installatore dei dispositivi di sicurezza.
Aierbit, convegno2L’ing. Thomas Mazzoleni ha illustrato invece quali sono le caratteristiche che un dispositivo deve avere per rispettare i criteri di conformità previsti dalla normativa europea.
Molti spunti di riflessione sono scaturiti dal dibattito. Le preoccupanti statistiche che collocano la Campania al quarto posto in Italia per numero di morti sul lavoro mettono in luce quanto la questione della sicurezza sia prima di tutto un dovere etico di chi ricopre il ruolo di garante, ancor prima che una semplice questione burocratica.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento