alpadesa
  
Flash news:   Festa della Repubblica, da questa sera i colori del tricolore illuminano Palazzo di Città Coronavirus, un nuovo caso in Irpinia: è di Casalbore Coronavirus, meno di 200 nuovi contagi e altre 60 vittime in un giorno Sport Days, alle 18 inaugurazione dell’edizione 2020 nel piazzale antistante la Piscina Comunale Coronavirus, in Irpinia nuovo positivo ad Ariano. Effettuati 116 tamponi Montevergine, messa di Pentecoste con istituzioni e associazioni. Guariglia: “La pandemia ci ha reso più uniti”. Video e Foto Coronavirus, contagi sotto quota 400 e le vittime scendono a 75 in 24 ore Playoff: l’Avellino ci sarà Coronavirus, su 190 tamponi effettuati in Irpinia un solo caso positivo: è di Prata P.U. Firmato il protocollo per la realizzazione del collegamento del Santuario di Montevergine all’impianto di depurazione comprensoriale di Manocalzati

Terza sconfitta consecutiva per i lupi

Pubblicato in data: 30/9/2019 alle ore:11:31 • Categoria: Avellino calcioStampa Articolo

Finisce 2-0 il derby con la Cavese. Nella gara disputata a Castellammare le reti di Russotto e Addessi decidono la partita, dopo un primo tempo abbastanza equilibrato, con l’Avellino vicino al vantaggio con Micovschi, fermato dal palo un minuto prima dell’intervallo. Per mister Giovanni Ignoffo a fine gara: “Il rammarico è triplo per le sconfitte che abbiamo collezionato. Oggi, nel primo tempo avremmo potuto colpire. Però, come accade ormai troppo spesso, l’episodio ci viene contro, prendiamo gol e diventa tutto più complicato. L’espulsione di Illanes è una grossa ingenuità. Il nervosismo della squadra lo capisco, nel contempo, quando non viene sanzionato un intervento a piedi uniti su Morero, che ha riportato un taglio. Squadra troppo giovane? La gestione nervosa diventa complicata in certi frangenti, più che di calo fisico parlerei di tenuta psicologica che è venuta meno”.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento