domenica 29 gennaio 2023
Flash news:   Cerimonia di nomina dei Cavalieri dell’Ordine Pontificio di San Silvestro Papa al Palazzo Abbaziale di Loreto. Foto Presso l’aula consiliare di Mercogliano premiati i vincitori del concorso “Vetrine e balconi di Natale 2022”. Foto Domani il primo evento del calendario de La Candelora a Montevergine Tutto pronto per la Candelora 2023 a Montevergine: sindaco e abate presentano il programma. Foto Vladimir Luxuria conferma la presenza all’edizione 2023 della Candelora: ecco il programma Candelora 2023, conferenza stampa a Mercogliano di presentazione del programma Atto vandalico all’auto del ds De Vito dopo la sconfitta a Messina: il comunicato dell’Us Avellino Torna la neve in Irpinia: temperature in forte calo Omicidio Bembo, il sindaco di Mercogliano D’Alessio: “il dolore non prenda il sopravvento” L’U.S. Avellino dona le 11 maglie nere alla famiglia e agli amici di Roberto Bembo

Stalking, nuova denuncia per un 30enne di Monteforte

Pubblicato in data: 2/8/2011 alle ore:12:45 • Categoria: CronacaStampa Articolo

I carabinieri della compagnia di Baiano hanno eseguito un provvedimento di allontanamento, su ordine del gip Riccardi nei confronti di un marito violento. Le indagini sono cominciate dopo la denuncia della giovane moglie, stanca delle continue minacce e pressioni che subiva quotidianamente dal marito. La donna, quindi, aveva deciso di troncare il rapporto coniugale, decisione, però, mai accettata dal consorte che continuava a minacciare la donna, in alcuni casi anche di morte. I fatti si riferiscono al 2010. I due nonostante le denunce presentate dalla donna ai carabinieri, avevano trovato un accordo pacifico. Tant’è che la moglie aveva anche ritirato le querele. Ma, dopo un periodo di calma, il marito ha cominciato nuovamente a minacciarla. In un episodio, infatti, il marito durante un forte litigio sarebbe arrivato alle mani. Da qui l’ennesima denuncia ai carabinieri. I militari hanno avviato le indagini e informato la Procura dell’episodio. La stessa che ha deciso di emettere la misura cautelare nei confronti del 30enne: provvedimento di allontanamento dei luoghi frequentati dalla donna. Ora i legali del trentenne, Annibale Schettino e Angelo Polcaro hanno già fatto richiesta al Riesame. In quella sede si presenterà ufficialmente richiesta di separazione consensuale, nella quale la moglie sarà obbligata a rimettere le querele. Tutto questo per evitare ripercussioni sui figli. Infatti, ora gli avvocati stanno cercando di far tornare la situazione alla normalità, affinché il 30enne possa esercitare nuovamente il ruolo di padre, dato che al momento pende su di lui un provvedimento di allontanamento. Quindi, non resta che attendere il giorno del Riesame.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento