venerd� 01 marzo 2024
Flash news:   Amministrative 2024, nuovo post e video del candidato a sindaco Carullo Avellino-Catania, al via la prevendita per la gara di mercoledì 6 marzo Riqualificazione della Porta dei Santi, presentato il progetto. Parla il sindaco D’Alessio Sarà riaperto il caso dell’omicidio di Pasquale Campanello Scandone, parte la Play-In Gold Avellino: dopo la vittoria nel derby trasferta contro il Monterosi Omicidio Bembo, restano in carcere i due imputati Domani al Loreto concerto dei vincitori della borsa di studio intitolata al preside Ciro Capossela Pasquale Picone nuovo Questore di Avellino Mercogliano: dopo più di 30 anni dall’ultimo intervento, l’Amministrazione annuncia il restauro della Porta dei Santi

Mercogliano presa di mira dai ladri: raffica di furti in casa

Pubblicato in data: 13/10/2011 alle ore:09:03 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Un vero e proprio incubo quello che stanno vivendo gli abitanti di Mercogliano. Nella nottata tra lunedì e martedì sono state svaligiate almeno sette villette, precisamente nel borgo antico Acqua delle Noci. I ladri si sono introdotti all’interno delle ville utilizzando, con molta probabilità, dello spray soporifero. Nessun proprietario si è accorto dell’accaduto, se non la mattina seguente. Sono stati portati via del denaro, ma anche oggetti preziosi e automobili. Si pensa che i banditi provengano dal napoletano, ma sono comunque al vaglio tutte le ipotesi da parte dei carabinieri. E intanto altri due furti ci sono stati in due appartamenti di via Roma, sempre a Mercogliano.
Su quanto accaduto or indagano i carabinieri della locale stazione.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento