alpadesa
  
Flash news:   Domenico Airoma a capo della procura della Repubblica di Avellino Intrappolati in auto per la neve a Montevergine: i Vigili del Fuoco salvano due uomini con i loro cani Riapertura scuole in Campania, il Tar ordina: Primaria in classe da domani Mercogliano, il forte vento danneggia la casetta dei libri in via Santangelo Coronavirus, un nuovo contagiato a Mercogliano Gestione illecita di rifiuti: i Carabinieri Forestali denunciano due imprenditori edili Il derby campano con la Cavese è dei lupi Neve in Irpinia: Montevergine ricoperta di bianco Coronavirus, da lunedì 18 gennaio in presenza anche la terza classe della Primaria Coronavirus, altri due contagi a Mercogliano

Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino in azione nel Parco Regionale del Monte Partenio

Pubblicato in data: 3/12/2020 alle ore:13:16 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Prosegue l’azione dei Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino, costantemente impiegati in servizi di controllo del territorio finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

In particolare:

i Carabinieri della Stazione Forestale di Summonte:
hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino due persone ritenute responsabili di Introduzione o abbandono di animali nel fondo altrui, Pascolo abusivo e “Danneggiamento: gli stessi nei comuni di Mercogliano e Summonte, in terreni di proprietà demaniale rientranti nel Parco Regionale del Monte Partenio ed in area SIC (Siti Interesse Comunitario), lasciavano pascolare i loro bovini, in assenza di autorizzazione sanitaria e sindacale dei rispettivi comuni.

Inoltre, i militari operanti accertavano che i circa 100 bovini si muovevano da una località allaltra senza alcun tipo di controllo o custodia: si procedeva pertanto ad elevare ai due soggetti, sanzioni amministrative per la mancata autorizzazione alla transumanza ed assenza dei relativi documenti, per un totale di circa 3.500 euro;

a seguito dell’attività di controllo inerente alla tutela della fauna, in area boscata di Roccabascerana hanno rinvenuto e sequestrato, due lacci in acciaio con un sistema di nodo a cappio utilizzati per la cattura di cinghiali.  

Indagini in corso per l’identificazione dei responsabili;

i Carabinieri della Stazione Forestale di Mirabella Eclano hanno elevato una sanzione amministrativa di 516,67 euro a carico del titolare di una ditta di Torre le Nocelle per l’errata compilazione del registro di carico e scarico di rifiuti ferrosi;
i Carabinieri della Stazione Forestale di Monteforte Irpino, a seguito di segnalazione da parte di personale della Comunità Montana “Partenio-Vallo di Lauro”, hanno elevato una sanzione amministrativa di 300 euro a carico del proprietario di un fondo sottoposto a vincolo idrogeologico, dove veniva accertata la presenza di un fabbricato la cui realizzazione aveva comportato uno scavo/movimento di terra non autorizzato;
i Carabinieri della Stazione Forestale di Lioni, unitamente ai colleghi delle Stazioni Carabinieri di Sant’Andrea di Conza e di Lioni, hanno elevato 5 sanzioni amministrative,per un totale di 1.000 euro, a carico di un uomo che deteneva, allinterno di una recinzione realizzata con pali in legno e rete metallica, 10 cani di cui 5 cani di razza meticcia, non iscritti alla Banca Dati Regionale dell’Anagrafe Canina degli Animali d’Affezione e privi di microchip.
Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento