domenica 28 novembre 2021
Flash news:   Elezioni Provincia di Avellino, cinque liste in corsa: sarà sfida D’Agostino-Buonopane. Per Mercogliano in campo il sindaco Vittorio D’Alessio Don Vitaliano Della Sala: «Senza vaccino non venite a messa» La villa comunale di Mercogliano cambia pelle, da sabato nuovo look e nuovo nome: sarà intitolata a Mario Santangelo Vaccinazioni anti Covid-19, Open Day a Mercogliano il primo dicembre “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne”, l’appello dei Carabinieri: “Trovate sempre il coraggio di denunciare” Mercogliano, si lavora all’attivazione del gruppo di Protezione Civile Comunale COVID 19, altri sei contagi a Mercogliano Terremoto dell’80, il sottosegretario all’Interno Sibilia: “Un dovere ricordare le vittime dì quel disastro, che pure però diede i natali al sistema di Protezione Civile” Covid 19, sei nuovi contagi a Mercogliano Festa dell’Albero 2021, piantumati tigli con gli studenti dell’IC Mercogliano. Foto

Mercogliano, paura a Capocastello: bomba carta contro un’abitazione di extracomunitari

Pubblicato in data: 29/8/2021 alle ore:15:36 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Paura a Capocastello dove una bomba carta è stata fatta esplodere all’ingresso dell’abitazione in cui vivono quattro cittadini nigeriani. Vetri e gradini in frantumi, la porta di ingresso semi carbonizzata. Un episodio che ha destato sconcerto non solo nel rione storico ma un po’ in tutto il paese. L’episodio arriva ad appena una settimana da un altro momento di attrito tra la popolazione locale ed alcuni migranti che da qualche tempo hanno preso in affitto una casa a pochi passi dalla chiesa di San Giovanni. All’indomani dell’esplosione, lungo via Roma erano ancora evidenti i segni dello scoppio. Pezzi di vetro sul selciato, bottiglie di birra vuote sparse un po’ ovunque, la porta bruciata. Ma anche jeans e t-shirt stesi ad asciugare sul muro che delimita la strada. 
Sull’inquietante episodio dell’altra notte indagano i Carabinieri del Comando provinciale di Avellino, intervenuti sul posto dopo l’esplosione insieme ai militari del nucleo radiomobile per raccogliere le prime testimonianze ed evitare che la situazione potesse degenerare.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento