marted� 23 aprile 2024
Flash news:   Il Consiglio Comunale conferisce il “Mercurio D’Oro” a dipendenti dell’ente S’infrangono i sogni della Scandone di accedere ai play off promozione Ultimo match di campionato tra Avellino e Crotone: i lupi difendono il secondo posto Al Comando provinciale cerimonia di consegna delle tessere ai nuovi iscritti dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Mercogliano Giro del Mediterraneo in rosa, questo pomeriggio passaggio a Mercogliano I consiglieri Marinelli e Ferraro (Mercogliano Futura): “Ennesima bocciatura per il sindaco D’Alessio” Arresti ex sindaco Festa, ecco la nota della Procura di Avellino Amministrative, gli elettori del seggio n.11 voteranno nel plesso scolastico di Torelli La Procura dispone gli arresti domiciliari per il sindaco dimissionario di Avellino Venerdì presentazione del progetto di Coordinamento Italiano dell’Itinerario Europeo Delle Farmacie Storiche e degli Orti Officinali

Un 50enne di Avellino e due 20enni di Mercogliano denunciati per “Furto aggravato in concorso”

Pubblicato in data: 19/9/2022 alle ore:12:33 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Non si ferma la controffensiva posta in essere dai Carabinieri della Compagnia di Avellino per il contrasto ai reati predatori.

A finire questa volta nella rete dell’Arma un 50enne di Avellino e due 20enni di Mercogliano, denunciati per “Furto aggravato in concorso”.

I fatti si sono verificati in nottata, in località Pianodardine del capoluogo irpino.

Sfortunatamente per loro, l’azione delittuosa è stata notata da una persona che, a testimonianza dell’inestimabile valore aggiunto offerto dalla partecipazione della collettività al bene comune della sicurezza e della legalità, non ha esitato ad allertare i Carabinieri.

Dopo pochi minuti l’equipaggio della “Gazzella della Sezione Radiomobile blocca l’autovettura segnalata e itre soggetti.

All’esito dell’immediata perquisizione, nell’auto viene rinvenuta una grossa cesoia.

Gli immediati accertamenti hanno consentito di rinvenire poco distante una motozappa e un decespugliatore,rubati dall’interno di un deposito agricolo, che verosimilmente i malviventi, sentendosi braccati, hanno abbandonato per risultare negativi all’eventuale controllo.

Condotti in Caserma, i tre soggetti sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

La refurtiva è stata consegnata al legittimo proprietario.

Si sensibilizzano i cittadini a continuare a segnalare tempestivamente al “112”, Numero Unico Europeo per le Emergenze, situazioni inconsuete nonché veicoli o persone sospette.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento