domenica 29 gennaio 2023
Flash news:   Domani il primo evento del calendario de La Candelora a Montevergine Tutto pronto per la Candelora 2023 a Montevergine: sindaco e abate presentano il programma. Foto Vladimir Luxuria conferma la presenza all’edizione 2023 della Candelora: ecco il programma Candelora 2023, conferenza stampa a Mercogliano di presentazione del programma Atto vandalico all’auto del ds De Vito dopo la sconfitta a Messina: il comunicato dell’Us Avellino Torna la neve in Irpinia: temperature in forte calo Omicidio Bembo, il sindaco di Mercogliano D’Alessio: “il dolore non prenda il sopravvento” L’U.S. Avellino dona le 11 maglie nere alla famiglia e agli amici di Roberto Bembo Us Avellino, comunicato sul contenzioso con l’Alto Calore Servizi Allerta meteo: domani scuole, villa comunale e cimitero chiuso a Mercogliano

Un 50enne di Avellino e due 20enni di Mercogliano denunciati per “Furto aggravato in concorso”

Pubblicato in data: 19/9/2022 alle ore:12:33 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Non si ferma la controffensiva posta in essere dai Carabinieri della Compagnia di Avellino per il contrasto ai reati predatori.

A finire questa volta nella rete dell’Arma un 50enne di Avellino e due 20enni di Mercogliano, denunciati per “Furto aggravato in concorso”.

I fatti si sono verificati in nottata, in località Pianodardine del capoluogo irpino.

Sfortunatamente per loro, l’azione delittuosa è stata notata da una persona che, a testimonianza dell’inestimabile valore aggiunto offerto dalla partecipazione della collettività al bene comune della sicurezza e della legalità, non ha esitato ad allertare i Carabinieri.

Dopo pochi minuti l’equipaggio della “Gazzella della Sezione Radiomobile blocca l’autovettura segnalata e itre soggetti.

All’esito dell’immediata perquisizione, nell’auto viene rinvenuta una grossa cesoia.

Gli immediati accertamenti hanno consentito di rinvenire poco distante una motozappa e un decespugliatore,rubati dall’interno di un deposito agricolo, che verosimilmente i malviventi, sentendosi braccati, hanno abbandonato per risultare negativi all’eventuale controllo.

Condotti in Caserma, i tre soggetti sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

La refurtiva è stata consegnata al legittimo proprietario.

Si sensibilizzano i cittadini a continuare a segnalare tempestivamente al “112”, Numero Unico Europeo per le Emergenze, situazioni inconsuete nonché veicoli o persone sospette.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento