alpadesa
  
Flash news:   Tentata truffa ad un’anziana di Mercogliano, indagini in corso dei Carabinieri Sabato su Rai Tre il segreto di Montevergine che salvò la Sacra Sindone Nasce il sito web made in Mercogliano dedicato al mondo del wedding in Campania Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro Denunciato titolare di un’impresa edile di Mercogliano ritenuto responsabile di Gestione illecita di rifiuti provenienti da demolizioni e costruzioni Domani 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino Si è sciolto il Direttivo della Curva Sud Avellino Al via la vendita dei biglietti per Avellino-Potenza

Il “Giro d’Italia del lavoro che c’è”, Adecco fotografa l’Irpinia. Ecco i profili più richiesti: operai specializzati, tecnici in energie rinnovabili e ingegneri

Pubblicato in data: 13/5/2011 alle ore:09:28 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Ad Avellino e provincia i profili più richiesti sono soprattutto gli operai specializzati, i tecnici del settore energie rinnovabili e gli ingegneri.

• Metalmeccanico, automotive, logistica e nuove energie sono i settori che segnano la ripresa del mercato del lavoro nella provincia avellinese dove sono circa 50 le ricerche di Adecco in corso:

• Tra i profili introvabili: operai specializzati nel settore delle energie rinnovabili e ingegneri;
• Gli avellinesi però sognano il posto da impiegato;
• Allo stand Adecco una consulenza gratuita per l’orientamento professionale.
Gli operai specializzati, i tecnici del settore energie rinnovabili e gli ingegneri sono le professioni più richieste dalle aziende di Avellino e provincia. Ma il 13% degli avellinesi sogna di fare l’impiegato anche se, subito a seguire, l’11% indica proprio di ambire ad una carriera come operaio o tecnico specializzato.
Questo è quanto emerge dalla 7^ tappa del “Giro d’Italia del lavoro che c’è”, progetto con cui Adecco, agenzia per il lavoro leader nella gestione delle risorse umane, attraverserà la penisola in qualità di sponsor della Maglia Bianca del Miglior Giovane per la 94° edizione del Giro d’Italia. Il mercato del lavoro è in ripresa e questa importante manifestazione sportiva itinerante rappresenta la migliore occasione per Adecco di offrire, ad ogni tappa, informazioni utili e concrete sulle possibilità di occupazione sul territorio, aiutando chi è in cerca di un impiego a cogliere le migliori opportunità.

I SETTORI CHE OFFRONO LAVORO�
Secondo l’osservatorio Adecco, il mercato del lavoro sta mostrando i primi segnali di ripresa e le opportunità di impiego esistono. E ad Avellino e provincia, dove sono in corso al momento circa 50 ricerche di Adecco per le aziende del territorio, i settori più virtuosi in termini di opportunità di impiego sono il metalmeccanico, l’automotive, la logistica e le nuove energie.

LE FIGURE PIU’ RICERCATE
In particolare, nell’avellinese, tra le figure più richieste dalle aziende ci sono gli operai specializzati, i tecnici del settore energie rinnovabili e gli ingegneri. E proprio gli operai specializzati nel settore delle energie rinnovabili e gli ingegneri, risultano essere tra i profili più difficili da trovare su Avellino e provincia, come emerge dall’osservatorio Adecco. A livello di caratteristiche più richieste per i profili menzionati, risultano l’esperienza nel settore, la capacità di lavorare in team e la flessibilità.

LA PROFESSIONE DEI SOGNI
Il sondaggio svolto da Adecco in occasione del Giro d’Italia mette in evidenza che, come per i corregionali, ad Avellino e provincia l’aspirazione della maggioranza degli intervistati si rivolge a un lavoro impiegatizio. Sebbene il 13% degli avellinesi voglia trovare un lavoro da impiegato mentre il 10% ambisca a diventare imprenditore o docente universitario, tuttavia il 12% aspira ad una posizione come operaio o tecnico specializzato dimostrando di conoscere le reali opportunità del territorio e di puntare sulla stabilità economica e serenità nel quotidiano.
Gli abitanti di Avellino e provincia appaiono persone concrete che cercano la stabilità senza rinunciare alla soddisfazione personale che, infatti, rimane per il 34% degli avellinesi alla base dell’importanza del lavoro. Se da un lato questo atteggiamento risente certamente del periodo di crisi economica attraversata negli ultimi due anni, che ha influito sulle aspirazioni professionali, dall’altro lascia comunque ancora qualche spazio ai desideri di notorietà e successo: infatti, nonostante solo una percentuale prossima allo zero degli intervistati sogni di fare la modella/o o di lavorare in tv, il 6% sogna una carriera nel mondo del cinema.
Inoltre, dal sondaggio Adecco emerge che il 28% degli avellinesi intervistati si dice pronto a rinunciare al proprio tempo libero, il 23% a investire in formazione e il 22% a trasferirsi all’estero mentre solo il 13% sarebbe disposto a spostarsi in altre parti d’Italia. “In un momento in cui sembrano cogliersi i primi segnali di ripresa, Adecco vuole offrire tutta la sua esperienza e conoscenza del mercato del lavoro per aiutare l’incontro tra domanda e offerta – spiega Pio Giottini, Head of Operations di Adecco Italia anche per Avellino e provincia –. Infatti, la ripresa del mercato del lavoro in Campania è confermata e le opportunità di impiego esistono. Per avere successo nella ricerca di un lavoro è indispensabile conoscere con precisione cosa cercano le aziende locali, quali profili e quali caratteristiche vengono maggiormente richieste”.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento