gioved� 30 maggio 2024
Flash news:   Amministrative 2024, “Essere Mercogliano” organizza per domani un confronto tra i tre candidati sindaci La lista “Io Scelgo Mercogliano” oggi incontra i cittadini a Capocastello “Essere Mercogliano” attacca: “città nel degrado” L’Avellino batte il Catania e va in semifinale playoff. Foto Dall’arte del Maestro Pacello al turismo esperienziale lungo il Cammino di San Guglielmo: incontro all’Abbazia del Loreto A Torelli la lista “Io Scelgo Mercogliano” incontra i cittadini Concluso ieri il Giubileo Mariano di Montevergine. Foto Playoff serie C: domani sera l’Avellino a Catania Domenica cerimonia di chiusura dell’Anno Giubilare Verginiano “Essere Mercogliano” si presenta con Antonio Gesualdo: “città fantasma, noi la faremo rivivere”

La Scandone espugna Barcellona Pozzo di Gotto

Pubblicato in data: 8/4/2024 alle ore:21:27 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

La Scandone Avellino sbanca il Palalberti di Barcellona Pozzo di Gotto nella seconda giornata di
ritorno dei Play In e porta a casa due punti pesantissimi per la corsa ai play off. Gli irpini dopo una partita gagliarda e molto maschia si aggiudicano la contesa con il punteggio di 75-81 e salgono a quota 16 punti in classifica, alla pari con l’altra capolista, Basket School Messina, che si è imposta quest’oggi nel match interno contro la Pallacanestro Lucera. Mvp del match Joaquin Sanchez con uno score di 16 punti, 4 rimbalzi e 3 assist per un totale di 20 di valutazione.
Pronti via e sono gli attacchi a fare subito la differenza, la partita si presenta subito avvincente e
combattuta ma è l’equilibrio a regnare sovrano. I tiri dalla lunga distanza di Pichi e Mazzarese
trovano subito pronta risposta nelle giocate dei padroni di casa della Next Casa Barcellona con
Indelicato e Fernandez.
Primo quarto che si chiude con la Scandone avanti 22-25.
Avellino è più determinata nell’attaccare il canestro, Barcellona perde banali palloni nella sua metà
campo. Le due triple consecutive di Mazzarese, fin qui in serata di grazia, fissano il vantaggio del +8
per gli ospiti e costringono coach Biondo al primo time out della gara.
Cresce la difesa di Barcellona che riesce a trovare anche buone soluzioni in attacco, Avellino si
smarrisce e lascia campo agli avversari che con un parziale di 9-0, sul finire del quarto, ritornano
avanti grazie a Tartamella e il solito Fernandez. I liberi realizzati da Tonello e Sanchez decretano il
nuovo vantaggio bianco verde al 20’: 41-43.
Alla ripresa Barcellona sembra più determinata, trascinata da Caroè e Marangon riesce a
sorpassare nuovamente il team irpino e a guidare la partita. La squadra di Sanfilippo tiene
comunque botta ed è brava a non disunirsi. Il terzo quarto si chiude sul 60-58 per i padroni di casa
siciliani. Nell’ultimo periodo è la squadra di patron Trasente a vincere la guerra di nervi e trova in
Sanchez le giuste energie per portarsi a casa due punti pesantissimi. La guardia argentina è il
protagonista assoluto del finale di gara con delle ottime giocate in avvicinamento al canestro e con
una tripla che ammazza la partita e le speranze di rimonta del team di Biondo.
Risultato finale 75-81 per la compagine del patron Trasente.
Ecco le parole dell’assistent coach Luca Festa a fine partita: “Siamo contenti della vittoria che
portiamo a casa. Sapevamo di affrontare una gara su un campo difficile e contro una squadra
giovane ma dal grande talento, incontrata proprio nel loro momento migliore della stagione. Siamo
stati solidi e costanti per tutti i 40 minuti ma soprattutto abbiamo mantenuto la lucidità nei
momenti decisivi della gara. Complimenti ai ragazzi per l’approccio e per la mentalità dimostrata
questa sera”.
Prossimo impegno dei lupi, ancora in trasferta, domenica 14 Aprile alle ore 18 contro Siaz Piazza
Armerina.
Parziali:22-25; 19-18; 19-15; 15-23
Tabellino: D’Offizi 1, Sanchez 16, Bianco 5, Mazzarese 13, Cianci 11 , Soliani 8, Pichi 13 , Trapani
10, Tonello 4 Ne: Mazzagatti

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento