alpadesa
  
Flash news:   Domani visita in Irpinia per il Ministro Bonetti e il senatore Matteo Renzi Montevergine, al via il taglio dell’erba lungo la strada provinciale 274 “Stai comm’ o’ beato Giulio”: il 10 agosto a guardare le stelle cadenti a Montevergine con il Parco del Partenio Regionali, Castiglione FdI: De Luca sta distruggendo l’agricoltura Irpina Coronavirus, altri 7 casi positivi e 3 guariti in Campania oggi: in totale sono 5.016 Viabilità, ieri notte al via i lavori di segnaletica stradale orizzontale in via Nazionale Unpli Campania, finisce il commissariamento: è l’irpino Tony Lucido il nuovo presidente. Gli auguri della Proloco Mercogliano Drive in rosa 2020, ieri in scena la prevenzione e la promozione del territorio nella cornice naturale del Laceno Lavori Pubblici, messa in sicurezza di griglie, tombini e marciapiedi. Via libera per il finanziamento dal GSE per l’Istituto Comprensivo “G. Dorso”. Il laceno si tinge di rosa per la lotta alla prevenzione. Presente il presidente De Luca: “Investiti 160 milioni di euro per finanziare la ricerca”. Foto

Restyling per le storiche bancarelle di Montevergine e riqualificazione dell’area parcheggio di via Sibilia: i progetti dell’amministrazione

Pubblicato in data: 10/6/2015 alle ore:07:24 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

camperNuova vita per le storiche bancarelle di Montevergine e riqualificazione dell’area parcheggio di via Sibilia. Firmato ieri pomeriggio a Palazzo di Città il protocollo d’intesa tra gli assegnatari dei chioschi e il Comune di Mercogliano. Un primo importante step attraverso cui le parti si impegnano a provvedere all’esecuzione di lavori di manutenzione straordinaria per sopperire alle carenze rilevate dall’Asl lo scorso anno. L’ufficio tecnico ha così proceduto a redigere la relativa perizia con computo metrico e planimetria dei locali interessati dai lavori per un impegno di spesa pari a 10 mila euro da inserire nel bilancio 2015. A breve quindi si procederà con l’affidamento dei lavori dopo l’acquisizione di tre preventivi da ditte specializzate tra cui si sceglierà sulla base della migliore offerta. A carico dell’ente guidato dal primo cittadino Massimiliano Carullo saranno gli interventi di copertura, pavimentazione, installazione di un fontanino, bagni chimici e due cancelli. A spese dei commercianti assegnatari dei chioschi la pitturazione e l’adeguamento dell’impianto elettrico dei box che da oltre cinquant’anni sono adibiti alla vendita dei tradizionali prodotti tipici locali destinati a pellegrini e turisti. “Un intervento necessario sia per contrastare l’abusivismo che per motivi di ordine pubblico – spiega Di Nardo presente all’incontro insieme al vice sindaco Angelo Izzo -, presto, inoltre, il Comune recupererà anche i canoni di fitto arretrati“.
Intanto l’assessore con delega alle Attività Produttive e al Turismo Stefania Di Nardo annuncia anche la possibilità di riqualificare la zona già adibita a parcheggio di via Stanislao Sibilia attraverso la partecipazione al bando «I Comuni del Turismo all’Aria Aperta 2015» promosso dall’Associazione Produttori Caravan in collaborazione con Anci, Federparchi, Europarc Italia, Federterme e Fondazione Educazione Ambientale. L’obiettivo è intercettare il contributo di 20mila euro sulla base del progetto preliminare preparato dall’Utc che prevede la realizzazione, in un’area inutilizzata e al tempo stesso strategica, di una zona camping attrezzata per area di sosta multifunzionale munita di sottoservizi quali impianti idrici, elettrici e fognari, rifacimento del manto stradale e opere a verde (foto). «Abbiamo ottime possibilità di intercettare il finanziamento – prosegue Di Nardo – dato che l’area è vicina ad un importante punto di interesse, quale la funicolare di Montevergine. Ciò testimonia la crescente consapevolezza di come il turismo in camper rappresenti oggi un’opportunità di sviluppo e di crescita di tutti i centri turistici migliorandone l’offerta ricettiva». Infine sono stati affidati alla ditta «Jobs Act» di Vincenzo De Masi, per un importo di 7.200 euro oltre iva, i lavori di potatura e deramificazione dei rami secchi degli alberi in viale San Modestino e nella villa comunale di via Michele Santangelo.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento