alpadesa
  
Flash news:   Giornate FAI di primavera, domani la presentazione delle iniziative a Loreto Il Cammino di San Guglielmo, dall’Abbazia di Montevergine il via ai lavori del forum itinerante della terra di mezzo Dolore a Mercogliano per l’improvvisa scomparsa di Giovanni Di Nardo Giovedì ad Avellino la marcia di Libera contro le mafie Lite in famiglia a Mercogliano, donna accoltella il marito Elezioni amministrative, il Meetup di Mercogliano a Capocastello con la deputata Pallini: “in campo con una lista. Lavoro, impegno e volontà alla base della nostra presenza”. FOTO Lacrime, striscione e applausi per Vittorio Salvati. FOTO Vucinic: “ci attende un calendario fitto di impegni” Seconda vittoria consecutiva per la Sidigas: battuta Reggio Emilia. Foto Oggi il giorno del dolore e dell’addio a Vittorio Salvati

Sibilia in visita alla Lega B: incontro con Balata

Pubblicato in data: 16/2/2019 alle ore:09:14 • Categoria: SportStampa Articolo

Sibilia in visita alla Lega B. Presso la sede della Lega B a Milano il vicepresidente vicario della Figc e presidente della Lnd, Cosimo Sibilia ha incontrato il presidente Mauro Balata (nella foto Cosimo Sibilia riceve dalle mani di Mauro Balata una maglia personalizzata della B Italia).

Il numero uno della Lega nazionale dilettanti, accompagnato dal presidente della seconda sezione della Corte sportiva d’Appello Stefano Palazzi, ha illustrato a Balata i temi all’ordine del giorno relativi alla Giustizia sportiva, di cui lo stesso Sibilia è coordinatore nel tavolo per la riforma istituito in Figc lo scorso 8 novembre con l’obiettivo di innovare profondamente uno degli aspetti più sensibili del calcio italiano.

 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento