alpadesa
  
Flash news:   Incidente sotto la galleria del Monte Pergola: due feriti Capocastello, approvato studio di fattibilità per la messa in sicurezza del borgo A Catania lupi sconfitti per 3-1 Vittoria in trasferta per la Scandone: battuta per 71-82 la Stella Azzurra Roma “Mercogliano Cardioprotetta”, lunedì la presentazione del progetto nell’aula consiliare Autovelox, psicosi tra gli automobilisti per le nuove postazioni lungo il Raccordo e ricorsi per quello della Variante Avellino: raggiunto l’accordo con il centrocampista Nicolas Izzillo Tutto pronto per la Candelora 2020 “Segnalibri della Memoria”, a Mercogliano si ricorda la Shoah Calcio, punto prezioso per il Mercogliano con la capolista

Nasce il comitato “no traforo” del Partenio, in campo il Prc: “progetto folle”

Pubblicato in data: 14/1/2020 alle ore:08:22 • Categoria: Attualità, Politica, Prc-FdS di AvellinoStampa Articolo

Nasce il comitato “no traforo” del Partenio, in campo contro l’idea annunciata dal presidente della Provincia di Avellino, Domenico Biancardi, pronto con lo studio di fattibilità a stanziare 100 milioni di euro per la realizzazione del tunnel che dovrebbe collegare la zona del Baianese con quella della Valle Caudina.
In campo Tony Della Pia, segretario di Rifondazione Comunista Irpina che definisce “folle” il progetto: “Il presidente della Provincia Biancardi, con il sostegno di Confindustria irpina, insiste nel proporre il folle progetto di perforare il monte Partenio al fine di collegare la Valle Caudina con il Mandamento, come Rifondazione Comunista abbiamo più volte esplicitato la nostra contrarietà basandoci su elementi concreti, conformazione geografica, vincoli ambientali,  risorse idriche, assetto del territorio quindi,  la nostra avversità nonè ideologica ma dettata dal buon senso, qualità che manca a Biancardi che farebbe bene a cimentarsi seriamente sulle tematiche complesse che investono la nostra provincia ovvero, assetto idrogeologico, rete viaria, condizioni  a dir poco nprecarie delle strutture pubbliche di sua competenza!. Il presidente insiste e noi non ci fermiamo, ci faremo carico di convocare, già la prossima settimana, associazioni, comitati, cittadini, tecnici, amministratori,  forze politiche e sociali determinate ad impedire lo scempio”.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento