venerd� 01 marzo 2024
Flash news:   Amministrative 2024, nuovo post e video del candidato a sindaco Carullo Avellino-Catania, al via la prevendita per la gara di mercoledì 6 marzo Riqualificazione della Porta dei Santi, presentato il progetto. Parla il sindaco D’Alessio Sarà riaperto il caso dell’omicidio di Pasquale Campanello Scandone, parte la Play-In Gold Avellino: dopo la vittoria nel derby trasferta contro il Monterosi Omicidio Bembo, restano in carcere i due imputati Domani al Loreto concerto dei vincitori della borsa di studio intitolata al preside Ciro Capossela Pasquale Picone nuovo Questore di Avellino Mercogliano: dopo più di 30 anni dall’ultimo intervento, l’Amministrazione annuncia il restauro della Porta dei Santi

Intitolata la villa comunale di Mercogliano al dottore Mario Santangelo

Pubblicato in data: 5/12/2021 alle ore:12:17 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Ieri mattina, in occasione della ricorrenza dell’anniversario della scomparsa del dottor Mario Santangelo, alla presenza delle istituzioni cittadine e provinciali, la città di Mercogliano gli ha intitolato la centrale villa comunale. Una cerimonia alla presenza della moglie Maria Luisa, dei figli Michele e Giovanni e del fratello Sabatino. 

Presenti il sindaco di Mercogliano, Vittorio D’Alessio, l’ex senatore Enzo De Luca e altre autorità. La targa in onore di Santangelo è stata benedetta dall’Abate di Montevergine, sua Eccellenza Riccardo Guariglia. Al termine della manifestazione in villa, nella chiesa dell’Annunziata di Mercogliano si è tenuta una Santa Messa in ricordo di Santangelo. Ad officiarla l’Abate e Don Vitaliano Della Sala.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento