gioved� 30 maggio 2024
Flash news:   Amministrative 2024, “Essere Mercogliano” organizza per domani un confronto tra i tre candidati sindaci La lista “Io Scelgo Mercogliano” oggi incontra i cittadini a Capocastello “Essere Mercogliano” attacca: “città nel degrado” L’Avellino batte il Catania e va in semifinale playoff. Foto Dall’arte del Maestro Pacello al turismo esperienziale lungo il Cammino di San Guglielmo: incontro all’Abbazia del Loreto A Torelli la lista “Io Scelgo Mercogliano” incontra i cittadini Concluso ieri il Giubileo Mariano di Montevergine. Foto Playoff serie C: domani sera l’Avellino a Catania Domenica cerimonia di chiusura dell’Anno Giubilare Verginiano “Essere Mercogliano” si presenta con Antonio Gesualdo: “città fantasma, noi la faremo rivivere”

Roghi agricoli, ordinanza del sindaco D’Alessio: concessi fini a giugno ma con restrizioni

Pubblicato in data: 18/3/2022 alle ore:14:51 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Torna la possibilità di bruciare i residui vegetali o altro materiale a Mercogliano e nell’hinterland avellinese ma solo a determinate condizioni nel rispetto di un calendario fissato al tavolo in Prefettura. Si potrà di nuovo dare fuoco a materiali di qualsiasi tipologia e natura sul territorio comunale ma con delle restrizioni perché individuati come une delle cause della cattiva qualità dell’aria e dei continui superamenti riscontrati di PM10.
La nuova ordinanza, con in calce la firma del primo cittadino Vittorio D’Alessio, infatti pone delle limitazioni a tale attività, con delle fasce orarie prestabilite e soltanto due giorni a settimana. Una regolamentazione dell’accensione dei fuochi per eliminare i residui vegetali o altri materiali connessi all’esercizio delle attività agricole nei terreni agricoli di soli due giorni a settimana, il mercoledì e il sabato, dalle ore 11 alle ore 16, seguiti da una settimana di divieto assoluto. A partire da marzo, pertanto, su tutto il territorio comunale, le attività di raggruppamento e abbruciamento in piccoli cumuli e in quantità giornaliere non superiori a tre metri steri per ettaro dei materiali vegetali, potranno essere effettuate nel luogo di produzione secondo il seguente calendario. L’Ordinanza n.69/2022 ~Nuovo calendario abbruciamenti residui vegetali. Due  giorni a settimana seguiti da una settimana di stop. I cumuli devono raggiungere un adeguato essiccamento per generare una fiamma viva e così poter limitare la produzione di fumo e accelerare la combustione. Evitare gli abbruciamenti se nei giorni consentiti ci sono condizioni climatiche di scarsa ventilazione. Assicurare la vigilanza fino al completo spegnimento del fuoco.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento