alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, sono 87 le vittime registrate nelle ultime 24 ore: Lombardia maglia nera per i contagi Pentecoste, domenica Santa Messa presso la Basilica Cattedrale del Santuario di Montevergine Il Covid Hospital del “Moscati” si svuota: resta solo un paziente positivo ricoverato in Malattie Infettive Tosap, Imu e Tari: il Comune scende in campo per il sostegno ai commercianti. FOTO Coronavirus, nuovo positivo in Irpinia: è di Contrada Coronavirus, calano i morti (+70) e aumentano i guariti (+3.503) ma i contagi restano +593 Screening sierologico ad Ariano: sono 60 i positivi al tampone Spari contro auto di giovani a Mercogliano, oggi in Prefettura Comitato per l’ordine pubblico Coronavirus, in Irpinia secondo giorno consecutivo a contagio zero. I tamponi effettuati sono stati 298 Us Avellino, completato il passaggio delle quote

Calcio a 5, spettacolare pareggio per l’ ASD Mercogliano FUTSAL

Pubblicato in data: 7/12/2014 alle ore:18:59 • Categoria: Sport, CalcioStampa Articolo

mercogliano calciuo a 5Gara d’altri tempi, quella andata in scena stamani al campo Coni di Avellino. Avversari i locali del Città di Mercogliano e gli ospiti del San Nazzaro. D’altri tempi dicevamo, e di fatto le due squadre hanno dato vita ad una bella gara di quelle che si definiscono “ maschie “ con entrate forti e decise, sia dall’una che dall’altra parte, ma sempre nel rispetto delle regole e mai hai limiti del regolamento.

Gli ospiti si presentavano al cospetto della compagine di Mercogliano da primi della classe, infatti il San Nazzaro è la capolista del girone B, questo per chiarire la non facile prova a cui sono stati chiamati gli uomini di Mister Melillo. Avversari titolati quindi, ma i Mercuriali non soffrono di complessi di inferiorità e partono con il piede giusto andando in vantaggio con Petracca che si ripete poco dopo firmando la sua personale doppietta e portando i locali sul due a zero.

Migliore avvio non si poteva immaginare, ma proprio quando la gara sembrava essersi messa sui binari giusti ecco il tracollo che non ti aspetti.La capolista come morsa nell’orgoglio trova nuove forze e comincia a macinare gioco, schiacciando i bianco blu di Mercogliano nella propria metà campo, i locali commettono l’errore di sentirsi come appagati del folgorante avvio, e come accade spesso, quando l’avversario di turno ha i numeri per ribaltare, in pochi minuti si materializza la rimonta e dal due a zero si passa, come nel peggiore incubo, sul due a quattro.Una bella mazzata per la compagine alle falde del monte Partenio, di quelle che spezzano le gambe e le forze, ma gli uomini di Melillo indossano nuovamente l’elmetto scendono in trincea e ricominciano a farsi pericolosi dalle parti del portiere ospite e a dieci minuti dal termine Tarantino accorcia le distanze portando la gara sul tre a quatro.

Ma quando ormai ogni speranza sembrava andata persa arriva il meritato pareggio, nei minuti di recupero, ad opera di De Iasi che ristabilisce la parità e regala ai suoi un punto che fa molto morale considerando il valore degli avversari e l’andamento della gara.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. il 5(five) potrebbe esser un buon numero: in pochi non si crea confusione in campo e il gioco fila più liscio

Lascia un tuo commento