alpadesa
  
Flash news:   I lupi cadono a Sassari Valle del Sabato, presentato dalle associazioni il dossier sull’inquinamento: “dati preoccupanti” Festa nel pub di Solofra con Fabrizio Corona: blitz di Carabinieri e Finanza Sorpreso a cedere hashish a un minorenne: studente ventenne di Mercogliano arrestato dai Carabinieri Sibilia in visita alla Lega B: incontro con Balata Vucinic: “amareggiati e dispiaciuti ma fare tesoro degli aspetti positivi” Final Eight: la Sidigas Scandone si ferma ai quarti Grande partecipazione all’accensione dei falò in onore dei Santi Patroni Modestino, Fiorentino e Flaviano. FOTO Traforo del Partenio che colleghi Mandamento con la Valle Caudina: lunedì in Regione la firma del protocollo d’intesa A Lumanera, stasera la tradizione rivive a Capocastello

Migliaia in marcia da Mercogliano ad Avellino per la V Camminata Rosa. Il Vescovo: “Uniti si vince”

Pubblicato in data: 23/9/2018 alle ore:19:18 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

In migliaia in marcia da Mercogliano ad Avellino in nome della prevenzione. Un successo che si ripete per il quinto anno quella della Camminata Rosa organizzata da Amdos e Amos e naturalmente dal dottor Carlo Iannace.

La marcia rosa, partita da viale San Modestino ha proseguito versoValle, Viale Italia fino a giungere dinanzi alla Chiesa del Rosario, in Corso Vittorio Emanuele, dove il Vescovo Arturo Aiello, che ha partecipato all’iniziativa, ha celebrato la Santa Messa. Poi tutti con lo sguardo al cielo per il consueto lancio di palloncini rosa per ricordare chi la battaglia contro il cancro l’ha persa seppur dopo lunghe e coraggiose battaglie.

“Il mio appello è restare unite perché uniti si è più forti – ha detto Monsignor Aiello durante l’omelia – Tante debolezze, se messe insieme, ci rendono forti e ci danno coraggio. “Questa marcia è un inno alla vita, una protesta contro la rassegnazione della malattia che vorrebbe costringerci a restare chiusi in casa – ha detto il Vescovo Aiello – . E’ importante mettersi in cammino e rimanere uniti perché così si è piu forti. Questa marcia deve essere un impegno quotidiano così come l’ottimismo e la volontà di guarire”.

La Camminata Rosa di quest’anno, che ha colorato monumenti e negozi, si è allargata a tutta la provincia grazie all’adesione da parte dei sindaci irpini all’invito  di Iannace e dalle associazioni Amdos e Amos. Appuntamento già per il prossimo anno per la VI edizione.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento