alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, su 198 tamponi nessun caso positivo in Irpinia oggi Coronavirus, 399 i guariti in Irpinia e 49 i comuni Covid Free Coronavirus, raddoppiano i casi di contagio (+318) ma scendono i decessi a 55 Lega e Fratelli D’Italia in piazza, Castiglione (FI): “E’ il momento di dare risposte concrete agli italiani” Festa della Repubblica, da questa sera i colori del tricolore illuminano Palazzo di Città Coronavirus, un nuovo caso in Irpinia: è di Casalbore Coronavirus, meno di 200 nuovi contagi e altre 60 vittime in un giorno Sport Days, alle 18 inaugurazione dell’edizione 2020 nel piazzale antistante la Piscina Comunale Coronavirus, in Irpinia nuovo positivo ad Ariano. Effettuati 116 tamponi Montevergine, messa di Pentecoste con istituzioni e associazioni. Guariglia: “La pandemia ci ha reso più uniti”. Video e Foto

Biancardi eletto presidente della Provincia di Avellino, sconfitto l’asse Pd-De Mita

Pubblicato in data: 1/11/2018 alle ore:13:19 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

Domenico Biancardi, sindaco di Avella, è il nuovo presidente della Provincia di Avellino. Era sostenuto dal centrodestra e pezzi del centrosinistra. Biancardi è anche Presidente della Comunità Montana Partenio-Vallo Lauro.

Ha vinto contro Michele Vignola, primo cittadino di Solofra, sostenuto dal Pd e dai Popolari di Ciriaco De Mita.

Biancardi raccoglie il testimone da Domenico Gambacorta. “Ha vinto il candidato libero – dice il neo presidente – hanno vinto gli amministratori liberi capaci di resistere alle pressioni. Ora guardiamo avanti, la Provincia sarà la casa dei comuni”.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento