sabato 10 dicembre 2022
Flash news:   L’otto dicembre inizia il “Natale a Mercogliano” Laceno d’oro International Film Festival al via ad Avellino Addio a Gerardo Bianco, padre dell’Ulivo e grande meridionalista 25 novembre “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne“: l’appello dei Carabinieri Installato un nuovo sensore meteorologico presso l’Osservatorio di Montevergine. Foto Presentato il nuovo volto della struttura della Fondazione Asilo Infantile Santangelo a Mercogliano. Foto Il nuovo volto dell’Asilo Santangelo di Mercogliano: sabato si presenta il progetto Anteprima nazionale il 28 novembre del film “Il Miracolo di Montevergine” Incidente notturno a Mercogliano: trentenne denunciato per “Guida sotto l’influenza di alcool”. Mercogliano, denunciate una ventenne e una trentenne per “furto aggravato”

Congresso cittadino Pd, Bruno Gambardella eletto all’unanimità nuovo segretario. Definito anche il coordinamento del partito

Pubblicato in data: 31/1/2011 alle ore:00:18 • Categoria: Politica, PdStampa Articolo

Sabato 29 gennaio si è tenuto il congresso del circolo “Terra e Libertà” di Mercogliano. L’assemblea congressuale, presieduta dal consigliere comunale Pasquale Ferraro e dal garante per la federazione provinciale Francesco Todisco, all’unanimità ha eletto segretario cittadino Bruno Gambardella (nella foto con Nadia Arace) e un coordinamento costituito da Nadia Arace (vice segretaria), Ciro Orsatti (tesoriere), Giovanni Capo, Modestino Di Grezia, Giuseppe D’Angelo, Lena De Luca, Pino Valente. Secondo quanto previsto dallo statuto, il consigliere comunale Pasquale Ferraro e la dirigente provinciale Chiara Maffei saranno membri di diritto del direttivo.
L’assemblea era affollata da iscritti e simpatizzanti che hanno dato vita ad un vivace dibattito sul documento congressuale.
Nel suo intervento introduttivo Pasquale Ferraro ha sottolineato l’importante segnale politico dato da candidature unitarie in un partito che, troppo spesso, spreca energie in un estenuante dibattito interno privo di sbocchi politici concreti. Il PD continuerà la sua battaglia in città e nel consiglio comunale per rispondere alle esigenze dei mercoglianesi portando proposte concrete. Nel suo intervento di presentazione del documento politico-congressuale, Bruno Gambardella ha sottolineato la necessità di riprendere un dialogo con la città che non si è interrotto con la sconfitta alle elezioni comunali, ma che ha bisogno di un nuovo slancio. Dopo aver brevemente ripercorso la storia del circolo PD di Mercogliano, Gambardella ha affermato che se la città non ha compreso il messaggio di rinnovamento e di partecipazione democratica che Libera Mercogliano aveva lanciato non è stata certo colpa degli elettori, ma vi è la responsabilità di chi non è riuscito a porsi come alternativa credibile al sistema di potere che da sempre ha gestito il potere in città. Il PD, forza responsabile e interessata al miglioramento delle condizioni di vita della comunità, ha ben chiaro il fatto che le elezioni sono lontane quattro anni e che sarebbe sterile, oltre che dannoso, condurre un’opposizione distruttiva. Pur essendo molto critico verso la giunta, il PD intende portare in discussione proposte concrete, sfidando la maggioranza ad un confronto sui fatti.
Nadia Arace ha riproposto le ragioni di una scelta unitaria che serve al PD per aprirsi al confronto con tutta la comunità. Solo un partito aperto e veramente democratico può realizzare la svolta in una Mercogliano sempre più chiusa in se stessa, impossibilitata a trovare nella politica una risposta alle tante emergenze.
Tra i tanti interventi da segnalare quelli di alcuni ospiti. Ha portato il suo saluto il sindaco di Avellino Giuseppe Galasso, il quale ha ribadito la necessità di una collaborazione sempre più stretta tra la città capoluogo e Mercogliano e si è detto sempre disponibile, da sindaco e da dirigente del PD, a sostenere il circolo Terra e Libertà e la sua dirigenza. Nel suo intervento Franco Vittoria, della direzione nazionale del Partito Democratico, ha ripreso i temi della politica nazionale e provinciale sottolineando come, a partire dai circoli territoriali, è fondamentale il ruolo del PD per ricostruire una coscienza morale e civile di un’Italia devastata da vent’anni di berlusconismo. Ha concluso il dibattito il sen. Enzo De Luca che, dopo aver affrontato i temi più stringenti dell’attualità politica, ha spronato la dirigenza cittadina del PD ad operare per rilanciare un partito che è l’unico partito vero presente in Italia, dicendosi disponibile a partecipare ad ogni iniziativa che i circoli, a partire da quello di Mercogliano, vorranno organizzare e a portare la voce dell’Irpinia più sana nelle istituzioni.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. […] […]

Lascia un tuo commento