mercoled� 22 marzo 2023
Flash news:   Rubano la borsa dall’auto di un’anziana parcheggiata a Mercogliano: i Carabinieri denunciano due persone Asilo nido di via Acqua delle noci: dal 19 marzo al via il servizio mensa gratuito Domani contro il Giugliano l’Avellino in campo senza lo squalificato Rastelli Venerdì in Comune si presenta il libro dello scrittore Giovanni De Stefano Passo decisivo per la costituzione del Distretto Diffuso del Commercio “Partenio”: riunione in Conune. Foto SuperEnalotto, centrato il ‘6’ da record da oltre 371 milioni di euro: ben sei quote milionarie vendute al Bar Paradiso di Atripalda Firmato il protocollo d’intesa tra comuni “Cammino di Guglielmo” per valorizzare l’Abbazia di Montevergine Tutela ambientale, partono i controlli in città delle guardie Ecozoofile Festa dei Santi Patroni San Modestino, San Fiorentino e San Flaviano: parla il sindaco Vittorio D’Alessio Biglietto unico per le prossime due sfide in casa dell’Avellino

Montevergine si candida ufficialmente per l’edizione del prossimo Giro d’Italia

Pubblicato in data: 16/5/2015 alle ore:16:43 • Categoria: Sport, ciclismoStampa Articolo

unnamedNel giorno in cui il Giro d’Italia torna ad attraversare le strade dell’Irpinia, Mercogliano pone ufficialmente la sua candidatura per l’edizione numero 99 della corsa rosa. Il sindaco Massimiliano Carullo ha incontrato ieri all’arrivo della tappa di Fiuggi, il direttore tecnico della manifestazione, Mauro Vegni, e il presidente della Federazione Italiana Ciclismo, Renato Di Rocco, illustrando la possibilità di organizzare un nuovo arrivo a Montevergine, dove il Giro d’Italia ha fatto tappa per quattro volte negli ultimi 11 anni. <<Riportare il Giro nella nostra terra rappresenta un’opportunità per il rilancio dell’immagine dell’Irpinia. Sono grato al nostro concittadino Leondino Pescatore che ha fatto da trade union tra l’organizzazione del Giro d’Italia e l’amministrazione civica di Mercogliano per sostenere una candidatura posta in modo ufficiale>>, ha sottolineato il sindaco Carullo che era accompagnato dall’assessore allo sport Carmine Dello Russo. Lo stesso Sindaco ha offerto una pregiata litografia rappresentante l’immagine della Madonna di Montevergine a Mauro Vegni ricevendo in cambio la maglia rosa del Giro d’Italia. Massimiliano Carullo ha quindi premiato Gianni Savio, team manager della Androni Sidermec, quale direttore sportivo con il numero più alto di presenze al Giro d’Italia, con le sue 31 partecipazioni. Domani il sindaco di Mercogliano sarà all’arrivo di San Giorgio del Sannio con il vice capo della Polizia, il Prefetto Matteo Piantedosi, irpino purosangue che caldeggerà la candidatura della tappa che dovrebbe partire da Pietrastornina con una cronoscalata e arrivo a Montevergine.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento