alpadesa
  
Flash news:   Isochimica, morto un altro operaio per amianto. Domani i funerali a Mercogliano Chiave di Montevergine: firmato l’accordo tra Provincia e Comune Avellino, il centrocampista Tomas Federico è un nuovo tesserato Giorno della Memoria, il sindaco di Mercogliano D’Alessio: ”la conoscenza del passato è l’antidoto per il futuro” Oggi il Giorno della Memoria per non dimenticare la tragedia della Shoah Non basta Micovschi, finisce 1-1 col Picerno “Verità per Giulio Regeni”: a quattro anni dalla scomparsa restano ancora ombre La Scandone Avellino battuta da Citysightseeing Palestrina per 57-60 Capocastello, iniziano i lavori di messa in esercizio della rete del gas Avellino, arriva il portiere Andrea Dini

Domani 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino

Pubblicato in data: 8/11/2019 alle ore:21:44 • Categoria: CulturaStampa Articolo

Il crollo di un muro ha rappresentato la fine di un’era. La fine della Guerra Fredda.Domani sono trent’anni dalla caduta del Muro di Berlino, il 9 novembre 1989. Quella sera nella DDR è in corso una conferenza stampa, mentre il regime vacilla e i cittadini da giorni occupano le piazze del Paese, premendo su quel muro perché cada una volta per tutte, il ministro della Propaganda Günter Schabowski, passa alla storia come “l’uomo che apre il muro”, con due parole divenute leggendarie “Ab sofort, da subito”, in risposta alle domande dell’ex corrispondente italiano dell’Ansa, Riccardo Ehrmann. E i berlinesi lo prendono in parola: decine di migliaia di persone si riversano immediatamente nei pressi del muro, dove le guardie di frontiera sono costrette ad aprire i punti di accesso, file di Trabant iniziano ad attraversare i varchi di Checkpoint Charlie e della Porta di Brandeburgo. È la fine della Guerra Fredda.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento