gioved� 30 maggio 2024
Flash news:   Amministrative 2024, “Essere Mercogliano” organizza per domani un confronto tra i tre candidati sindaci La lista “Io Scelgo Mercogliano” oggi incontra i cittadini a Capocastello “Essere Mercogliano” attacca: “città nel degrado” L’Avellino batte il Catania e va in semifinale playoff. Foto Dall’arte del Maestro Pacello al turismo esperienziale lungo il Cammino di San Guglielmo: incontro all’Abbazia del Loreto A Torelli la lista “Io Scelgo Mercogliano” incontra i cittadini Concluso ieri il Giubileo Mariano di Montevergine. Foto Playoff serie C: domani sera l’Avellino a Catania Domenica cerimonia di chiusura dell’Anno Giubilare Verginiano “Essere Mercogliano” si presenta con Antonio Gesualdo: “città fantasma, noi la faremo rivivere”

Ato Rifiuti, il sindaco Vittorio D’Alessio eletto presidente

Pubblicato in data: 28/3/2022 alle ore:20:16 • Categoria: Attualità, PoliticaStampa Articolo

D’Alessio prenderà il posto di Tropeano.

Questo ente – sono le prime parole del neo presidente D’Alessio – ha bisogno di una gestione che possa essere la più collegiale possibile. Dobbiamo sforzarci di arrivare ad una gestione che possa essere improntata alla prossimità ed all’autosufficienza, nella piena consapevolezza delle specificità territoriali, così da adeguare gli interventi senza mai arrecare danno alle comunità. Occorre uno sforzo comune per valutare adeguatamente l’organizzazione e la dislocazione impiantistica, tenendo insieme le esigenze dei territori con la produzione di un ciclo efficiente. Insieme raggiungeremo gli obiettivi che ci poniamo”.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento