sabato 10 dicembre 2022
Flash news:   L’otto dicembre inizia il “Natale a Mercogliano” Laceno d’oro International Film Festival al via ad Avellino Addio a Gerardo Bianco, padre dell’Ulivo e grande meridionalista 25 novembre “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne“: l’appello dei Carabinieri Installato un nuovo sensore meteorologico presso l’Osservatorio di Montevergine. Foto Presentato il nuovo volto della struttura della Fondazione Asilo Infantile Santangelo a Mercogliano. Foto Il nuovo volto dell’Asilo Santangelo di Mercogliano: sabato si presenta il progetto Anteprima nazionale il 28 novembre del film “Il Miracolo di Montevergine” Incidente notturno a Mercogliano: trentenne denunciato per “Guida sotto l’influenza di alcool”. Mercogliano, denunciate una ventenne e una trentenne per “furto aggravato”

Concerto della Banda musicale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco nel chiostro dell’Abbazia del Loreto a Mercogliano

Pubblicato in data: 13/7/2022 alle ore:15:48 • Categoria: CulturaStampa Articolo

All’interno del suggestivo scenario del chiostro dell’Abbazia del Loreto a Mercogliano si terrà il 15 luglio alle ore 20.30 il concerto della Banda musicale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco diretta dal Maestro Donato Di Martile. Saranno presenti il Sottosegretario di Stato del Ministero dell’Interno On. Carlo Sibilia, il Direttore Regionale dei Vigili del Fuoco della Campania Ing Emanuele Franculli e il Comandante Provinciale Ing Mario Bellizzi e le autorità civili, militari e religiose della provincia. Si allega il programma della serata.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento