alpadesa
  
Flash news:   A Capocastello intitolata la piazza del borgo alla Zeza di Mercogliano. Foto Coronavirus, sospese le gare di basket del prossimo turno Capuano: “domani contro la Paganese vincere per salvarci” Calcio, Mercogliano piega il Casamarciano Coronavirus, summit in Prefettura: tamponi anche all’ospedale “Moscati”. Spena: “niente improvvisazioni” Panchine cancerogene nella villa comunale di Torelli di Mercogliano: saranno rimosse Zeza di Mercogliano, domani la cerimonia di intitolazione della Piazza a Capocastello Forza Italia, nominato il nuovo commissario provinciale di Avellino: Fulvio Martusciello subentra a Cosimo Sibilia Coronavirus, i Carabinieri denunciano due persone del capoluogo Irpino per false segnalazioni su Facebook e procurato allarme L’irpino Vincenzo Garofalo al suo esordio regala tre punti ai Lupi

“La salute vien ballando”: lo Spettacolo del Liscio questa sera in Piazza Municipio alle ore 20

Pubblicato in data: 8/8/2014 alle ore:11:00 • Categoria: CulturaStampa Articolo

liscioSerata questa sera dedicata agli amanti del liscio. Si rinnova l’appuntamento organizzato da Giuseppe Lombardi e di concerto con l’assessorato allo spettacolo del comune di Mercogliano. A partecipare all’evento organizzato da diversi anni ben 35 scuole di ballo che raggiungeranno Mercogliano non solo da ogni zona della provincia di Avellino ma anche da Salerno e Napoli. Alla serata presente anche il gruppo musicale “I ragazzi del cuore” che suoneranno insieme ai solisti d’eccezione Marco Martone, che suonerà il sax, e Matteo Bove alla fisarmonica. L’anima pulsante della manifestazione è Giuseppe Lombardi che organizza ogni anno meticolosamente l’evento e con grande entusiasmo come quello dei tempi migliori. La sua passione per il ballo continua con la stessa forza di quando aveva 20 anni, quando comprò la sua fisarmonica che lo ha portato e conoscere il re del liscio Raoul Casadei. Per il maestro Lombardi c’è sempre tanta emozione nel realizzare un evento che porta la sua mente indietro con i ricordi di quando ha iniziato. I contatti con Casadei iniziarono nel 1989, l’anno in cui il maestro fondò il club del liscio che contava oltre 400 iscritti. “Si partiva da Mercogliano in pullman e si andava due volte all’anno sulla Nave del Sole e nella discoteca più grande d’Italia La Cà del liscio di Ravenna dove Raoul Casadei era di casa . – Racconta Lombardi – Ogni volta era una grande emozione, ma più grande era la gioia nel vedere capeggiare sul palco la scritta La Cà del liscio saluta il club di Mercogliano”. Ma tante altre sono state le trasferte di Lombardi e il suo club del liscio. Questo ha portato ad una vera e propria amicizia con Casadei che ha stimato sempre più il maestro mercoglianese e questo ha portato Casadei ad esibirsi ben 4 volte nella nostra provincia. Grande affermazione nel 1993 quando il club Mercogliano riceve da Casadei il premio come club più numeroso d’Italia. Ora quei momenti sono passati e il club si è sciolto ma il maestro Lombardi non ha perso la sua passione e il suo entusismo con cui organizza questo evento.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento