Flash news:   Festeggiamenti di San Guglielmo da Vercelli: tanti fedeli alla Messa Solenne per il fondatore del Santuario di Montevergine e Patrono d’Irpinia. Foto Marcialonga in salita “Mercogliano-Montevergine”, tanti atleti alla XXIV edizione. Foto Festa di San Guglielmo da Vercelli, tre giorni dedicati al Santo “Pellegrino” fondatore del Santuario di Montevergine e Patrono d’Irpinia: ecco gli orari della Funicolare Isola pedonale al Viale San Modestino: si parte domani a Mercogliano A Montevergine nasce il Comitato Tecnico Territoriale delle Radici Irpine Mercogliano Stadium, è arrivata la sabbia silicea per il ritiro dell’Avellino Festa di San Guglielmo da Vercelli: tre giorni dedicati al fondatore del Santuario di Montevergine e Patrono d’Irpinia Al Santuario di Montevergine torna operativo il Posto Fisso Carabinieri Marcialonga in salita “Mercogliano-Montevergine”, fervono i preparativi e le iscrizioni Tradizione dell’Infiorata e Processione del Corpus Domini a Mercogliano. Foto

Gestione amministrativa, Iandolo e Buonaiuto accusano: “Carullo sperpera denaro per cause e risarcimenti e poi non ha fondi per le verifiche sismiche dei plessi scolastici”

Pubblicato in data: 16/6/2017 alle ore:22:53 • Categoria: Politica, Lista "Mercogliano Cambia"Stampa Articolo

I sottofirmatari consiglieri comunali intendono portare a conoscenza dell’opinione pubblica il paradossale comportamento della maggioranza del Comune di Mercogliano che, nonostante le ripetute interrogazioni e sollecitazioni in consiglio comunale relativamente alla valutazione della vulnerabilità sismica del plesso scolastico di via Guido Dorso e della Piscina Comunale, rispettivamente trattate dal Consigliere Iandolo e Buonaiuto, continua a trincerarsi dietro una presunta impossibilità di reperimento dei fondi finanziari necessari per sostenere i costi delle dette verifiche, continua, imperterrita, nell’unica attività in cui riescono a dare il meglio di se stessi: LO SPERPERO DEL DANARO.

E difatti, è appena il caso di evidenziare che nonostante i lavori del campo sportivo siano fermi da oltre quattro anni e nonostante il continuo esborso finanziario conseguente ai numerosi contenziosi sorti con la ditta appaltatrice che si vanno a sommare a quanto mensilmente versato dal Comune quale rata del mutuo a suo tempo contratto, è di questi giorni la determina n. 181 del 08.06.2017 con la quale – e siamo all’assurdo – vengono liquidati quasi 9000,00 euro per spese tecniche inerenti la Direzione dei Lavori (Sic!).

Ma se i lavori sono fermi, di cosa stiamo parlando?

Ma non è tutto, e vi è di più.

Nell’ultimo consiglio comunale, la maggioranza, intenta a tessere le lodi del suo operato, ha inteso non portare all’attenzione del consiglio la gravissima circostanza relativa all’avvenuta notifica da parte del “ Consorzio Irpino per la promozione della cultura e degli studi universitari” di un decreto ingiuntivo nei confronti del Comune di Mercogliano per un importo di €113.620,54

Ed infine, nell’ultimo periodo, in conseguenza dei sinistri avvenuti sulle strade disastrate di Viale San Modestino e limitrofe, il Comune di Mercogliano ha elargito  oltre diecimila euro a titolo di risarcimento danni. Questo accade nel Comune di Mercogliano dove l’attuale maggioranza, a suo dire sempre attenta ai bisogni della gente e ai problemi dei giovani, NON RIESCE A TROVARE I FONDI PER VERIFICARE SE LE SCUOLE E LA PISCINA COMUNALE SONO SICURE.

 

Mercogliano Cambia                                   Per Mercogliano

ANGELO IANDOLO                                  ANTONIO BUONAIUTO

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento