alpadesa
  
Flash news:   Il sindaco di Mercogliano con il consigliere regionale Petitto incontrano il presidente regionale dell’Agenzia Campana per l’Edilizia Residenziale L’Avellino batte il Bari 1-0 Coronavirus, vaccinazioni ferme dall’undici aprile in Irpinia: “Mancano le dosi” Il Santuario di Montevergine innevato ad aprile Riapertura scuole in presenza a Mercogliano, gli auguri del sindaco D’Alessio: “Buon inizio in presenza a tutti i bambini!” Chiusura del cimitero e delle ville comunali a Mercogliano fino al 15 aprile Coronavirus, un contagio a Mercogliano Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo, stasera si illumina di blu la facciata del Palazzo della Funicolare di Montervergine Giuseppe Saviano riconfermato alla guida del Coni di Avellino Carabinieri del gruppo Forestale in azione: diverse denunce anche a Mercogliano

“BiblioCare – sano chi legge!”: parte a Mercogliano un progetto di animazione e welfare culturale per promuovere la lettura

Pubblicato in data: 25/11/2020 alle ore:15:56 • Categoria: Cultura, ComuneStampa Articolo

”BiblioCare – sano chi legge!” è un progetto sperimentale di animazione e welfare culturale nato per sostenere i libri e la lettura anche nel momento particolare che tutti noi stiamo vivendo.

Promossa dal Comune di Mercogliano-Barbara Evangelista Presidente del Consiglio Comunale e Delegata alla Cultura, ideata e curata da Mediateurin collaborazione con librerie e associazioni locali, co-finanziata dalla Regione Campania – UOD Musei e Biblioteche, l’iniziativa invita a non smettere di appassionarsi a racconti, poesie, saggi, gialli, saghe e romanzi, suggerendo come un buon libro possa essere una piccola grande “cura” in questa prova collettiva che sta impegnando le nostre comunità.

Dal 27 novembre al 31 dicembre 2020 la Biblioteca comunale di Mercogliano, seppur chiusa al pubblico, resta vicina ai cittadini con nuovi servizi e una serie di attività on-line e on-site.

Si parte con il “Libro da asporto”, un innovativo take-awaylibrario – il primo in provincia di Avellino – che consente di prenotare qualsiasi volume e di ritirarlo in biblioteca in piena sicurezza.

Si prosegue on-line con gli avvincenti “Racconti virali” curati dall’Associazione Puck TeaTrè, in diretta il 27 novembre, il 4 e l’11 dicembre alle 17.30 sulla pagina facebook “ME cultura” (facebook.com/MeCultura).

Sullo stesso canale saranno proposti i “Libri per ben-essere”, video-recensioni curate da Consiglia Aquino della libreria “L’angolo delle storie”, che presenta una selezione di titoli dedicati ai piccoli lettori.

Infine, la Biblioteca Comunale di Mercogliano presenta la novità della Sezione tematica dedicata ai bambini e ragazzi, con un catalogo nuovo di zecca, ricco di titoli che spaziano dalla narrativa al fantasy, dai libri illustrati alle raccolte di poesie. È un’azione significativa, oltre che un impegno economico importante, che testimonia la voglia di pensare al futuro con positività a partire dai più piccoli.  

È in fondo questo il senso del progetto BiblioCare, che nell’idea dei suoi promotori integra i concetti di “cultura” e “benessere” ben sapendo che l’esperienza culturale incide positivamente sulla felicità e la serenità personale, con ricadute per tutta la comunità. La sperimentazione avviata a Mercogliano suggerisce quindi una modalità alternativa per contrastare e alleviare i tempi difficili che stiamo vivendo ma soprattutto offre una visione concreta sul ruolo e sull’importanza delle politiche attive di welfare culturale anche in Irpinia.

Sul sito www.mediateur.it/bibliocare è possibile trovare tutte le informazioni sulle iniziative in programma, sulle modalità del servizio “Libro da asporto” e sul nuovo catalogo di titoli per ragazzi della Biblioteca comunale di Mercogliano.

 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento