domenica 03 marzo 2024
Flash news:   Migliorare la sicurezza stradale e riqualificare arterie urbane: protocollo d’intesa tra i comuni di Aiello del Sabato, Atripalda, Contrada e Mercogliano Amministrative 2024, nuovo post e video del candidato a sindaco Carullo Avellino-Catania, al via la prevendita per la gara di mercoledì 6 marzo Riqualificazione della Porta dei Santi, presentato il progetto. Parla il sindaco D’Alessio Sarà riaperto il caso dell’omicidio di Pasquale Campanello Scandone, parte la Play-In Gold Avellino: dopo la vittoria nel derby trasferta contro il Monterosi Omicidio Bembo, restano in carcere i due imputati Domani al Loreto concerto dei vincitori della borsa di studio intitolata al preside Ciro Capossela Pasquale Picone nuovo Questore di Avellino

Consiglio comunale, duro scontro tra maggioranza ed opposizioni sulla delibera n.261. Guarda le Video Interviste

Pubblicato in data: 27/11/2010 alle ore:09:00 • Categoria: Politica, Video intervisteStampa Articolo

Duro scontro tra maggioranza ed opposizioni in consiglio comunale ieri mattina a Mercogliano. Al centro del dibattito dell’assise convocata in seduta straordinaria per una variazione al Bilancio di Previsione dell’Esercizio Finanziario 2010, c’è stata la contestata delibera di giunta n.261 per l’assunzione a tempo determinato di un tecnico al settore Urbanistica, che già la scorsa settimana aveva acceso non poco gli animi tra maggioranza ed opposizione e sulla quale è stata presentata un’interrogazione, ma anche la questione rifiuti. Proprio il capogruppo consiliare del «Patto per  Mercogliano» Nicola Sampietro, durante la seduta, ha comunicato di aver inviato un’istanza al Prefetto di Avellino sulla copertura dei costi del servizio smaltimento rifiuti.
In apertura di seduta, l’ufficializzazione, proprio da parte del gruppo di minoranza guidato da Sampietro, di assumere la denominazione di gruppo consiliare del «Popolo della Libertà». Poi una lunga discussione di oltre due ore tra toni accesi sulla delibera di giunta n.261, con la minoranza compatta che ha accusato l’Amministrazione ed il segretario comunale di ostacolare l’accesso agli atti comunali e la maggioranza che ha fatto quadrato intorno al segretario «che quotidianamente agisce – ha spiegato in aula l’assessore Matarazzocon la massima legalità e moralità».
Poi si è passati alla discussione dei tre punti all’ordine del giorno. A relazionare sulla variazione al Bilancio di Previsione 2010, l’assessore al ramo Fabio Evangelista: una variazione legata ai lavori di costruzione del nuovo campo sportivo. Il punto ha incassato il sì della maggioranza ed il voto contrario del gruppo Pdl e dei due capigruppo di minoranza Pasquale Ferraro e Andrea Mongillo.
Via libera dall’aula consiliare anche all’adesione al movimento mondiale contro la pena di morte: sulla votazione voto favorevole di tutti i presenti ad eccezione del gruppo del Pdl che si è astenuto.
Ok dal consiglio comunale infine all’ultimo punto, riguardante le determinazioni in merito alla funicolare che collega Mercogliano a Montevergine. A relazione il consigliere di maggioranza Francesco Crisci, per il quale c’è bisogno di un impegno di tutto il consiglio comunale affinché si attivi verso l’Air e l’ente provinciale e regionale per ottenere i fondi per la manutenzione ed un prolungamento delle corse e degli orari di funzionamento della Funicolare al fine non solo di incrementare le presenze turistiche ma anche di disincentivare il flusso delle autovetture e dei pullman verso Montevergine. Ma le opposizioni hanno contestato i dati sull’incremento delle presenze ed il prolungamento dell’orario delle corse: da qui il voto contrario del Pdl e di Ferraro con l’astensione al voto di Mongillo.

[flv image=”https://www.mercoglianonews.it/video/Consiglio comunale 26 novembre 2010.jpg”]https://www.mercoglianonews.it/video/Consiglio comunale 26 novembre 2010.flv[/flv]

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento