sabato 01 ottobre 2022
Flash news:   Domenica torna la Camminata Rosa da Mercogliano ad Avellino. Foto A Mercogliano “Storie Sonore” storytelling culturale dal 1 e 15 ottobre Elezioni Politiche 2022, l’Irpinia premia il centrodestra: Gianfranco Rotondi alla Camera e Giulia Cosenza al Senato Torna in vigore l’ordinanza per gli abbruciamenti dei residui vegetali a Mercogliano Elezioni Politiche 2022, Oggi silenzio elettorale. Domani si vota: seggi aperti dalle 7 alle 23 Elezioni Politiche 2022, Gianfranco Rotondi chiude la campagna elettorale a Mercogliano. Foto Elezioni Politiche 2022, bagno di folla per la chiusura del Pd ad Avellino. Petracca: ”straordinaria partecipazione, abbiamo già vinto”. Foto L’Avellino batte il Messina, primi tre punti in campionato World Cleanup Day: successo a Mercogliano perla giornata contro l’inquinamento. Foto Arrestato per stupefacenti 69enne napoletano latitante: era ricoverato in una clinica

Giornata della Memoria, Alessandro D’Acquisto:«Nella tragedia della Shoah, la speranza di mio fratello Salvo». Guarda il Servizio Video

Pubblicato in data: 28/1/2011 alle ore:16:58 • Categoria: Cultura, Video intervisteStampa Articolo

Mercogliano celebra la “Giornata della Memoria” dedicata alle vittime dell’Olocausto ebreo. Giovedì a Roma con il sindaco Massimiliano Carullo è stato conferito al mercoglianese Francesco Di Nardo, prigioniero per due anni nei campi di concentramento tedeschi, un riconoscimento da parte del Presidente della Repubblica. In città invece, presso l’Auditorium della Scuola Media “Dorso“, ospite d’onore il Professor Alessandro D’Acquisto (nella foto con il consigliere alla Legalità Primo Ernesto), fratello dell’eroe Salvo D’Acquisto, medaglia d’oro al valore militare sacrificatosi per salvare la vita a 22 civili innocenti per il quale è in corso il processo di beatificazione. «Mi fa piacere partecipare perché è un messaggio che viene dato soprattutto ai giovani – commenta Alessandro D’Acquisto – nell’umanità che si degrada nella Shoah c’è un raggio di sole, Salvo D’Acquisto che apre alla speranza con sentimenti e valori cristiani. Ricordo quando veniva dall’Africa, un giovane affettuoso con tutti, buono». E’ in corso, infatti, il processo di beatificazione, «mi fa piacere viverlo ancora e sottopormi a queste trasferte per lui». A coordinare l’iniziativa sono stati i consiglieri Primo Ernesto, delegato alla Legalità e la professoressa Lucia Sbrescia delegata alla Pubblica Istruzione , «E’ una delle manifestazioni che rientra nel progetto didattico “150- Unità d’Italia” che abbiamo organizzato con l’amministrazione comunale per dare la possibilità ai ragazzi di confrontarsi su temi storici importanti da cui non si può prescindere per andare avanti – spiega Lucia Sbrescia -. Questo è il nostro obiettivo: far crescere lo spirito critico nei giovani, educati alla ricerca storica e alla passione per queste argomentazioni anche attraverso dibattiti e conferenze. E’ un onore avere qui il fratello di Salvo D’Acquisto e il prossimo 5 febbraio avremo qui Anita Garibaldi per parlare ai ragazzi e portare la sua testimonianza». Una giornata per non dimenticare fortemente voluta da tutta l’amministrazione cittadina, «E’ giunta la decima edizione della giornata della memoria – commenta il vice sindaco Raffaele Sozio – come amministrazione l’abbiamo voluta legare all’evento dei 150 anni dell’Unità d’Italia, infatti, è stata messa in evidenza la figura del brigadiere Salvo D’Acquisto, un nostro eroe, eroe nazionale. C’è stata una collaborazione in toto dell’amministrazione che ha coinvolto non solo le scuole medie ma anche le elementari. Il sindaco ha, inoltre accompagnato il nostro concittadino Francesco Di Nardo a Roma dal Presidente della Repubblica».

[flv  image=”https://www.mercoglianonews.it/video/giornata della memoria 28 gennaio 2011.jpg”]https://www.mercoglianonews.it/video/giornata della memoria 28 gennaio 2011.flv[/flv]

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento